Tag

,

Vi voglio riportare i versi di un mio amico poeta, Nuccio Mula, scrittore, critico, presidente di associazioni culturali, insignito di vari premi per la sua poliedrica attività. Recentemente ha curato i testi de I Giganti della montagna, l’ultima opera di Pirandello rimasta incompiuta, che sono stati rappresentati in musica al Teatro intitolato, ovviamente, al Premio Nobel. In quest’ultima poesia il mio amico dipinge alla perfezione il percorso giornaliero del blogger. Fa parte di una silloge sui generis, che si divide in due parti bifronti uguali, però con titoli e prefazioni diverse: sul "recto" la silloge intitolata “L’anima nuda delle voci” reca la prefazione di Pier Luigi Pirandello, il nipote di Luigi Pirandello, figlio del famoso pittore Fausto; sul "verso" la Silloge è intitolata “L’anima muta delle cose” con prefazione di Aldo Nicolaj. Non ha titolo, ma bloggerianamente io la intitolerei

L’ultimo blogger

io sono l’inchiostro che stupra

silenti

segreti

 

succhiando parole

da voci

di anime

nude


Nuccio Mula, Da "L’anima nuda delle voci"

Advertisements