“A ciascuno il suo”…..mestiere! direi, citando te che citi a tua volta.

Penso che a ognuno spetti fare ciò che sa fare e ciò che vuol essere, spinto dall’amore e dalla passione che lo motivano a un fare competente.

Pertanto, mossa solamente dall’amore, riapro oggi il blog di mio padre nel dì successivo al suo compleanno, 29 ottobre, per ringraziarlo del dono più grande di cui una figlia fortunata come me ha potuto godere e gode ancora, a quasi due anni dalla sua scomparsa.

Image

Bambina,

salutavo felice il mondo

durante i nostri viaggi.

Con quelli mi hai insegnato ad amare la vita.

Curiosa,

mi offrivi un modello di stupore

che ora accende la mia anima e mi dona la tua presenza.

Adulta,

rimanevo bimba e figlia,

nel tentativo di essere forte per te

sempre eri tu a darmi forza

a indicarmi la strada e tenermi testa

ad essere mio padre fino alla fine,

a darmi l’esempio.

Mi manchi tanto, padre,

mio maestro di vita

mio punto di partenza e d’approdo,

tutto comincia con te e tutto da te fa ritorno

niente ha lo stesso significato se in te non lo cerca

e tutto in te si rispecchia.

Consolida la mia ferita

con la tua pianta medicinale,

tieniti saldo vicino a me indicandomi la strada nei momenti di smarrimento.

Stella,

illumina il mio cammino e indirizzami nel buio della notte

come sempre hai fatto,

grande pilastro.

Infondimi il coraggio mostratomi fino alla fine dei tuoi giorni di vita terrena

tieni la mia mano ed io continuerò a tenere la tua

ad appoggiarmi a te come, al calar della sera, ero solita fare

quando già chiaro mi era il dover averti accanto per troppo poco tempo ancora.

Fiore,

profuma le mie giornate

donami la propriocezione quando immagino di abbracciarti

Concedimi di guardarti sempre, così,

fisso nei tuoi occhi verdi come il mare,

che illuminano il tuo viso sereno e sorridente di tenera saggezza.

Instancabile narratore,

raccontami ancora le tue storie,

donami il potere ammaliante di inventarne di nuove per me

e di credere che possano avverarsi nella mia vita,

con i personaggi preferiti

ed i finali da me voluti.

Scrivi per me la storia d’amore che mi promettevi,

continua le pagine, rendila storia reale dei miei futuri anni,

gioca con la mia vita, in tal modo sono certa sarà al sicuro,

aiutami a realizzare il mio sogno d’amore,

mio primo amore.

Silvia Riccobono

Advertisements